L’agriturismo “La Rocca di San Giovanni” è una realtà nuova e giovane sul territorio della provincia di Benevento, ma prende il nome dall’antico convento che si ergeva sul colle su cui si adagia ora l’azienda agrituristica.
Nei pressi di Apice, in contrada San Martino, sorgeva infatti l’antico monastero di S. Giovanni alla Rocca dei Padri Agostiniani, fondato nel lontano 1437 e poi chiuso circa due secoli dopo, nel 1652.
Questo convento ha testimoniato per tanti anni, insieme a molti altri edifici di culto del centro storico di Apice, il fatto che per secoli questo territorio ha ospitato diverse congregazioni religiose.

La Rocca di San Giovanni è inoltre il nome dell’altura su cui è stata costruita questa nuova struttura ricettiva; il territorio che circonda il colle è verde e rigoglioso; la sua particolare morfologia permette la coltivazione soprattutto della vite, dell’ulivo e di diversi ortaggi.

Dall’alto di questa collina si può godere di un panorama mozzafiato, godibile quasi a 360 gradi.

Inoltre a pochissimi chilometri, è situato l’antico borgo di Apice Vecchia, danneggiato dagli eventi sismici del 1962 e del 1980, ai quali ha fatto seguito un progressivo trasferimento degli abitanti nel sito dell’odierna Apice Nuova. Tuttavia questo centro storico rimane testimonianza di un passato molto ricco e prezioso.

La collina su cui si erge l'agriturismo
La collina su cui si erge l’agriturismo
Uno zoom sulla nostra struttura
Uno zoom sulla nostra struttura
L'antico borgo di Apice Vecchia vista dall'agriturismo
L’antico borgo di Apice Vecchia vista dall’agriturismo